Il reato di produzione e traffico di stupefacenti nel codice penale spagnolo- I parte. Articolo giuridico di diritto penale spagnolo scritto dall'Avvocato Viviana Fiorella Liuzzi - LIUZZI e LIUZZI Studio legale e tributario Internazionale in Italia e Spagna. Avvocato, Dottore Commercialista, Economista a Roma,Milano,Barcellona,Madrid,Ibiza,Valencia,Palma e resto del territorio spagnolo e italiano

MENU
MENU
MENU
MENU
MENU
MENU
Vai ai contenuti

Il reato di produzione e traffico di stupefacenti nel codice penale spagnolo- I parte. Articolo giuridico di diritto penale spagnolo scritto dall'Avvocato Viviana Fiorella Liuzzi

IL REATO DI PRODUZIONE E TRAFFICO DI STUPEFACENTI NEL CODICE PENALE SPAGNOLO

PARTE I


Il reato di produzione e traffico di stupefacenti in Spagna è disciplinato dall'art. 368 del codice penale spagnolo il quale dispone che coloro che eseguano atti di coltivazione, elaborazione o traffico di droghe tossiche,stupefacenti o sostanze psicotrope oppure in altra maniera ne promuovano, favoriscano o agevolino il consumo illegale, oppure che le posseggano per gli scopi sopra indicati saranno puniti:

- con la pena della reclusione da tre a sei anni ed una multa pari al valore della droga oggetto del reato sino al triplo se si tratta di sostanze o prodotti che causano grave danno alla salute

- con la pena della reclusione da uno a tre anni e ad una multa pari al valore della droga oggetto del reato sino al doppio negli altri casi.

I Tribunali potranno imporre una pena di grado inferiore nelle ipotesi di lieve entità del fatto ed in base alle circostanze personali del colpevole.

I Tribunali non potranno però avvalersi di tali facoltà nell'ipotesi in cui concorrano alcune delle circostanze previste negli articoli 369 bis e 370 del codice penale spagnolo.



Artículo 368 código penal español

Los que ejecuten actos de cultivo, elaboración o tráfico, ode otro modo promuevan, favorezcan o faciliten el consumo ilegal de drogas tóxicas, estupefacientes o sustancias psicotrópicas, o las posean con aquellos fines, serán castigados con las penas de prisión de tres a seis años y multa del tanto al triplo del valor de la droga objeto del delito si se tratare de sustancias o productos que causen grave daño a la salud, y de prisión de uno a tres años y multa del tanto al duplo en los demás casos.

No obstante lo dispuesto en el párrafo anterior, los tribunales podrán imponer la pena inferior en grado a las señaladas en atención a la escasa entidad del hecho y a las circunstancias personales del culpable. No se podrá hacer uso de esta facultad si concurriere alguna de las circunstancias a que se hace referencia enlos artículos 369 bis y 370.


Lo StudioLegale Liuzzi e Liuzzi presta assistenza nell'ambito del diritto civile e penale italiano e spagnolo sia in Italia che in Spagna.


Per informazioni:

Italia: Tel.:+39 0692958392 +39 0287159807

Spagna:Tel.: +34 931845482 +34 971576729


E-mail:






ITALIA
Telefoni e fax                      
Tel.: +39 06 92 95 83 92
      +39 02 87 15 98 07
Roma- Milano- Bologna- Torino- Firenze
(e altre località italiane)      




Torna ai contenuti