La protezione del minore principio cardine del Diritto di famiglia spagnolo: “el interés del menor” nella sentenza 211/2019 del 5 aprile 2019 - LIUZZI e LIUZZI Studio legale e tributario Internazionale Italia- Spagna Blog Diritto italiano, Diritto Spagnolo, Diritto UE, Diritto Internazionale - LIUZZI e LIUZZI Studio legale e tributario Internazionale in Italia e Spagna. Avvocato, Dottore Commercialista, Economista a Roma,Milano,Barcellona,Madrid,Ibiza,Valencia,Palma e resto del territorio spagnolo e italiano

MENU
MENU
MENU
MENU
MENU
MENU
Vai ai contenuti

La protezione del minore principio cardine del Diritto di famiglia spagnolo: “el interés del menor” nella sentenza 211/2019 del 5 aprile 2019

LIUZZI e LIUZZI Studio legale e tributario Internazionale in Italia e Spagna. Avvocato, Dottore Commercialista, Economista a Roma,Milano,Barcellona,Madrid,Ibiza,Valencia,Palma e resto del territorio spagnolo e italiano
Pubblicato da in Diritto spagnolo ·
Tags: protezioneminoreinspagnadirittospagnolo
Diritto spagnolo- Diritto di famiglia
La protezione del minore
Gennaio 2020

LIUZZI e LIUZZI- Studio legale e tributario Internazionale in Italia e in Spagna

La protezione del minore principio cardine del Diritto di famiglia spagnolo: “el interés del menor” nella sentenza 211/2019 del 5 aprile 2019

Il Tribunale supremo spagnolo ha accolto lo scorso aprile il ricorso presentato contro la sentenza numero 123 pronunciata nel 2018 dall' Audiencia Provincial de Granada (in Andalusia, Spagna) nel ricorso di appello 451/2017 relativo alle modifiche alle cosidette “medidas provisionales”, misure provvisorie.

Riassumiamo i fatti.

Il padre di una bimba aveva richiesto in giudizio la modifica delle misure relative alla cosiddetta “guardia y custodia” ossia all'affidamento del minore (guardia y custodia in spagnolo secondo la normativa spagnola) richiedendo che la figlia venisse affidata a lui con “pensión alimenticia” ossia il mantenimento a carico della madre.

La madre impugnò la sentenza.

Il Pubblico Ministero (Ministerio Fiscal in spagnolo) aveva considerato che il  mantenimento dovesse essere posto a carico della madre.
In questo procedimento la relazione psico-sociologica mostrava una grande propensione del padre e della nonna paterna ad occuparsi della minore, potendosi occupare dei suoi bisogni basilari, circostanze non presenti nella persona della madre.

Nella sentenza di  primo grado veniva accolta la domanda di modifiche delle misure e il giudice reputava impossibile l'affidamento alla madre a causa della sua malattia e che il padre e il suo nucleo familiare potessero offrire una migliore cura della minore.
Tuttavia la madre presentava ricorso a tale decisione e l'Audiencia Provincial de Granada accoglieva il ricorso della madre. Il tribunale valutava che non vi fossero alterazioni sostanziali nelle circostanze.

         Il padre presentava ricorso presso il Tribunale supremo spagnolo (Cassazione spagnola) basandosi su un'unica motivazione ossia la violazione dell'articolo 90.3 del Codice civile spagnolo, articolo che stabilisce che si deve procedere con la modifica delle misure quando sia consigliabile in seguito a nuovi bisogni dei figli o modifiche nelle circostanze relative ai coniugi in merito agli interessi del minore.
Il Tribunale Supremo nel pronunciarsi lo scorso aprile 2019 dando ragione al padre, pertanto accettando il ricorso avverso la precedente decisione dell'Audiencia Provincial (di secondo grado) ha citato la recente giurisprduenza quale ad esempio la sentenza 124/2019 del 26 febbraio (2019) che seppur riguardava il caso di modifica dell'affidamento da monoparentale a congiunto si stabiliva in essa che la modifica delle circostanze doveva essere più che sostanziale, certa e strumentalmente diretta nell'interesse del minore.

        La Cassazione spagnola ha considerato nel caso in analisi che dalla semplice lettura della sentenza a cui era stato presentato ricorso, quest'ultima fosse stata pronunciata svincolandosi completamente dall'interesse del minore, senza aver analizzato la relazione del team psico-sociologico al contrario di quanto invece era stato fatto nella sentenza di Primo Grado.

      Il Tribunale Supremo spagnolo ha tenuto dunque conto tra i vari punti anche della relazione pisco-sociologica, dello stato di salute della madre (con problemi di natura psichiatrica) e è risultato infine concorde con la sentenza del Tribunale di Primo Grado in cui non si proponeva una visione peggiorativa della madre ma ci si soffermava sulla malattia della stessa avendo sempre in considerazione l'interesse del minore.

2020- Copyright Studio legale internazionale Liuzzi e Liuzzi- www.studioliuzzieliuzzi.com

È  vietata la riproduzione anche parziale senza il consenso dell'Avvocato  Viviana Fiorella Liuzzi titolare dello Studio Liuzzi e Liuzzi.
Il  contenuto presente sul sito www.studioliuzzieliuzzi.com è puramente  informativo e non costituisce attività di consulenza professionale  legale o tributaria tra professionista e cliente.

*************************************************************************
Per richiedere consulenza o assistenza legale (in ambito penale o civile) e fiscale nell'ambito del diritto spagnolo, diritto italiano, diritto dell'Unione Europea è possibile contattare lo Studio legale internazionale Liuzzi e Liuzzi premendo qui.

E' possibile in tale maniera ricevere senza impegno una comunicazione da parte della segreteria dello Studio con l'indicazione degli onorari richiesti per la consulenza/assistenza legale.

Para recibir asistencia legal judicial y extrajudicial en Italia y ser asistido en su idioma (en español así como en italiano presione aquí).





ITALIA
Telefoni e fax                      
Tel.: +39 06 92 95 83 92
      +39 02 87 15 98 07
Roma- Milano- Bologna- Torino- Firenze
(e altre località italiane)      




Assistenza legale in Spagna e Italia- LIUZZI e LIUZZI Studio legale e tributario Internazionale
Assistenza legale in Spagna e Italia- LIUZZI e LIUZZI Studio legale e tributario Internazionale
Assistenza legale in Spagna e Italia- LIUZZI e LIUZZI Studio legale e tributario Internazionale
Assistenza legale
Avvocato - Economista
a Roma, Milano, Firenze, Torino,
Bologna, Napoli, Civitavecchia
e in tutta Italia

Assistenza legale
Avvocato/Abogado italiano-spagnolo
Commercialista/ Economista
a Barcellona, Madrid, Palma di Maiorca, Ibiza,
Valencia, Alicante, Siviglia, Isole Canarie
e in tutta la Spagna

Torna ai contenuti